Connect with us

Calcio

Rieti, la settimana del ritorno in campo: domenica c’è la Sangiovannese

Rieti, la settimana del ritorno in campo: domenica c’è la Sangiovannese

Sul campo ci si era lasciati con lo zero a zero di Follonica del 22 dicembre, poi a prendersi la scena in casa Rieti è stato il turbolento mercato che ha segnato la spaccature definitiva tra società e tifosi. Insomma il 2022 non è iniziato di certo con i migliori auspici per gli amarantocelesti, poi ci si è messa anche la quarta ondata del covid a complicare le cose e la formazione sabina dopo più di un mese non ha ancora assaggiato il sapore del ritorno in campo per provare a difendere una categoria che doveva “stare stretta” (citando il consigliere Ferretti ad inizio stagione) e che invece sta diventando un incubo con il rischio del ritorno in eccellenza che al momento non si può davvero escludere.

Nell’ultimo turno per molte squadre si è concluso il girone di andata, il Rieti dovrà attendere il recupero con il Montespaccato, e da domenica inizia ufficialmente la seconda parte di stagione. Salvo clamorosi colpi di coda del virus nella rosa amarantoceleste, allo Scopigno arriverà una Sangiovannese fresca di ritorno al successo, in trasferta, contro il Lornano Badesse. I toscani si sono allontanati momentaneamente dalla zona calda e per i ragazzi di Boccolini, dopo quasi 40 giorni ai box e con una rosa stravolta nella sessione di mercato, c’è solo un risultato a disposizione. Fallire l’obiettivo vorrebbe dire prepararsi al peggio, ma davvero si può fare peggio di così?

9,183 Visite totali, 15 visite odierne

Tutto su Calcio