Connect with us

Calcio

Fc Rieti, è caso Marchi: il guerriero verso l’addio. C’è l’Arezzo

Fc Rieti, è caso Marchi: il guerriero verso l’addio. C’è l’Arezzo

E’ un momento negativo per il Rieti di mister Boccolini. I risultati non arrivano e dopo le due vittorie di fila (contro Poggibonsi e Cannara), la squadra ha fatto grandi passi indietro con le ultime due sconfitte, spedendola nella zone rischiose della classifica del Girone E.

Si può dire che questa è una vera e propria tempesta e dovrà essere bravo il tecnico a trovare la soluzione per uscirne alla svelta. Ad aggiungersi a tutto questo c’è una notizia, un vero fulmine a ciel sereno: Alessandro Marchi è pronto a salutare.

ADDIO – Marchi, ormai bandiera del Rieti e anche vice capitano, in estate ha firmato un contratto biennale con la squadra amarantoceleste, rinunciando anche ad offerte economiche più importanti da altri club. Il suo legame con la piazza negli anni è diventato sempre più forte: un punto di riferimento per tutti.

E’ chiaro che manca ancora l’ufficialità – anche se dalle informazioni raccolte per il suo addio si tratterebbe di ore – ma il primo indizio che qualcosa non stesse andando per il verso giusto è arrivato domenica: presente nella lista dei convocati, ma assente in panchina. I motivi reali dell’imminente separazione non si conoscono, ma è ovvio che in queste ultime settimane qualcosa si sia rotto e, ad oggi, sembra davvero impossibile rimettere insieme i cocci.

SEMPRE IN D – Per il guerriero è pronta una nuova avventura. Su di lui in queste ultime 48 ore si è mosso forte l’Arezzo, la squadra che all’inizio della stagione è partita come la favorita dei pronostici. L’obiettivo del club toscano è quello di tesserare Marchi in questi giorni per poterlo mettere a disposizione del tecnico già per il match di domenica contro il Pro Livorno. Dopo quasi 4 stagioni il giocatore che ha fatto innamorare tutti è pronto a salutare per dire addio, e non un arrivederci.

5,437 Visite totali, 10 visite odierne

Tutto su Calcio