Connect with us

Calcio

Sergio Pirozzi cuore d’oro: “Promessa mantenuta. A Torino per vedere la Juve con Alessio Bucci: rimase per otto ore sotto le macerie”

Sergio Pirozzi cuore d’oro: “Promessa mantenuta. A Torino per vedere la Juve con Alessio Bucci: rimase per otto ore sotto le macerie”

Quel maledetto 24 agosto del 2016, quello del sisma nel centro Italia, non lo dimenticheremo mai. Quello che ha spazzato via tutto quello che ricordiamo, come se fosse una cartolina, un’immagine impressa nella nostra mente, di Amatrice e Accumoli.

Non lo dimenticherà mai Alessio Bucci, figlio del proprietario del ristorante Roma. Lui che è rimasto sotto quelle macerie per ore: otto per la precisione. Un lasso di tempo interminabile, se si pensa solo a quei momenti e a tutto ciò che hanno portato dopo. Alessio, super appassionato di calcio, non ha mai perso la speranza di esaudire il suo sogno, il suo desiderio. Si, perché lo sport fa anche questo, e lui lo sa bene. Lui che è un grande tifoso della Juventus, la scorsa domenica quel suo sogno lo ha potuto toccare con le proprie mani.

Lo ha potuto fare grazie all’ex sindaco di Amatrice e oggi Consigliere Regionale, Sergio Pirozzi, che sui propri canali social ha immortalato con una foto lui e Alessio allo Juventus Stadium di Torino, nel match contro la Roma. “Glielo avevo promesso tre anni fa – ha scritto Pirozzi – e ora eccoci qui, io e il super tifoso della Juve Alessio, figlio del proprietario del ristorante Roma di Amatrice rimasto per otto ore sotto le macerie quel maledetto 24 agosto, a goderci uno straordinario Juve-Roma allo Juventus Stadium di Torino”.

3,092 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio