Connect with us

Basket

Npc esclusa dai ripescaggi, Cattani:”Deluso e sorpreso, ma rifarei tutto per salvaguardare i miei giocatori”

Npc esclusa dai ripescaggi, Cattani:”Deluso e sorpreso, ma rifarei tutto per salvaguardare i miei giocatori”

A mente fredda e con 24 ore di tempo per metabolizzare,il presidente Giuseppe Cattani ha commentato l’esclusione, operata dalla Fip, della Npc dalla lista delle riserve per il ripescaggio in serie A2.

L’ESCLUSIONE — Queste le sue parole:”In pratica, a questo punto,  hanno considerato come nostra “rinuncia” l’ultima gara della fase ad orologio non disputata, in casa  con Casale, cosa invece che avevamo concordato, considerata la nostra grave situazione sanitaria, con Lega, Fip e chiaramente con Casale in virtù del fatto   che era totalmente ininfluente ai fini della classifica (come quella della fase regolare che non giocammo a Cento) . Eravamo a conoscenza del regolamento ma proprio per quanto avevamo concertato, e le garanzie ricevute, soprattutto a tutela della salute dei nostri ragazzi, abbiamo deciso di procedere in tal modo.

LE MANCATE SANZIONI — “Per questo non ci  hanno infatti applicato – continua CAttani –  ne’ sanzione pecuniaria ne’ punto di penalizzazione , oltre il giusto 0-20, cosa che avrebbero potuto fare come previsto dal regolamento se effettivamente fosse stata una rinuncia. Adesso, dopo aver presentato regolare documentazione nei tempi e modalità previste, pagato quanto richiesto per essere inseriti come squadra riserva, si scopre che invece è stata considerata rinuncia unilaterale di NPC. Perché non me lo hanno allora detto subito? L’’amarezza , l’ennesima, quest’anno per situazioni a di poco paradossali che ci hanno danneggiato, è tanta che ti verrebbe voglia di mollare tutto. Rifaremmo comunque cento volte la stessa scelta perché i ragazzi una volta tornati dalla trasferta di Capo d’Orlando, ennesima partita giocata in cinque causa COVID, erano veramente distrutti fisicamente e psicologicamente.”

IL RICORSO AL TAR — E su un eventuale ricorso alla giustizia ordinaria ha aggiunto:”Valuteremo nei prossimi giorni come agire, anche se vorrei ricominciare a parlare solo di basket giocato, sono abbastanza stufo di questa situazione”.

5,186 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Basket