Connect with us

Calcio

Fc Rieti, è il momento delle decisioni. Curci ad un bivio: vendere la società o restare? Poi il mercato

Fc Rieti, è il momento delle decisioni. Curci ad un bivio: vendere la società o restare? Poi il mercato

È arrivato il rompete le righe per il Rieti calcio. Sabato, con l’ultimo match allo Scopigno contro la Matese (finito 1-0 per per gli ospiti), è terminata questa lunga, strana, anomala stagione sportiva. Tutta la squadra, insieme con la dirigenza e il presidente Curci, si è riunita per la cena conclusiva: una festa, ma anche l’ultimo saluto.

FUTURO – Un saluto, appunto, perché molti di questo fantastico gruppo squadra, nella prossima stagione non ci saranno. È chiaro che adesso è il momento delle riflessioni e della programmazione. Alcuni giorni di pausa e poi si tornerà al lavoro per il prossimo campionato, con dei nodi da sciogliere. Il primo, ovviamente, è legato a Riccardo Curci.

Il presidente ormai da anni vuole vendere la società che guida da 7 anni, e il primo punto da chiarire sarà proprio questo: restare o cambiare una volta per tutte? Tutti attendono una sua conferenza stampa. Il secondo, e non meno importante, è il mercato. Il Rieti in questa stagione ha messo in risalto dei gioielli: Zona, Galvanio, Esposito, Scognamiglio. Giovani, che sono stati i veri protagonisti con la maglia amarantoceleste.

Due su tutti, Zona ed Esposito hanno richieste dalla Serie C. La Turris allenata da Bruno Caneo (ex allenatore del Rieti), già a gennaio aveva provato a prendere il centrocampista partenopeo, ma la richiesta di 30mila euro era stata ritenuta troppo importante. Nelle prossime settimane, invece, proverà ad affondare il colpo per il doppio colpo che andrebbe a completare lo scacchiere di Caneo.

DECISIONI – A fare un punto sulla situazione, ma anche sull’incertazza, è stato mister Battisti nel post match di sabato: “Futuro? Con una squadra giovane si può fare bene. Lo abbiamo fatto in questa e anche nella prossima potremmo dire la nostra. Tutto però sta nel capire cosa farà il presidente: aspettiamo una sua decisione. La mia priorità? Ad oggi dico il Rieti, ma bisogna capire quanto tempo passerà prima di una comunicazione ufficiale, perché c’è bisogno di programmazione e capire come si dovrà lavorare”.

7,062 Visite totali, 10 visite odierne

Tutto su Calcio