Connect with us

Basket

Kienergia dopo il danno anche la beffa. Arriva la multa per mancato rispetto del numero minimo per una gara

Kienergia dopo il danno anche la beffa. Arriva la multa per mancato rispetto del numero minimo per una gara

Dopo il danno arriva come spesso accade in questi casi anche la beffa. Riavvolgiamo il nastro. Rieti con due playmaker fuori causa positività al covid, dopo due settimane di quarantena forzata dalla Asl per tutta la squadra, da regolamento è “obbligata” a scendere in campo nella seconda fase…pena la sconfitta a tavolino.

IL RACCONTO — Regolamento uguale per tutti, fa strano, ma fino a quì tecnicamente tutto nella norma. Ovviamente nessuna squadra in questa serie A2 può sopperire a 5 assenze, due dettate dalla pandemia, e tre dalla malasorte. Si presenta a Casale prima, ed Orzinuovi poi in emergenza pura. Addirittura in sei mercoledì scorso, dopo gli infortuni di Stefanelli ed Amici( squalificato per giunta, ma comunque indisponibile). Termina entrambe le partite in 4, rimediando anche un trentello di scarto contro Orzinuovi( quasi inevitabile visti i 10 minuti giocati in inferiorità numerica). Già così ci sarebbe da scrivere un romanzo… ed invece è arrivato anche il colpo di scena finale, che definire forse colpo di genio è riduttivo.

LA MULTA — E’ arrivata infatti anche la multa di 1000 euro, perché Rieti si è presentata senza il numero minimo di giocatori per affrontare una partita. Gli aggettivi sono terminati, giudicate voi.

4,495 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Basket