Connect with us

Ciclismo

Il Giro d’Italia nel cuore del sisma, lunedì sarà in città. Legnini: “Rispetto al 2018 la ricostruzione è partita”

Il Giro d’Italia nel cuore del sisma, lunedì sarà in città. Legnini: “Rispetto al 2018 la ricostruzione è partita”

Oggi e lunedì saranno ben 23 i comuni colpiti dal terremoto del 2016 che saranno attraversati dal Giro d’Italia. La carovana rosa, da sempre simbolo dello sport italiano, vuole portare attraverso i suoi campioni un messaggio di speranza e di rinascita passando nel cuore del cratere sismico del Centro Italia. La tappa odierna partirà dalle Grotte di Frasassi ad Ascoli Piceno, interessando 15 realtà segnate dal sisma di 5 anni fa, mentre quella di lunedì 17 maggio, dall’Aquila a Foligno, passerà per i comuni laziali di Antrodoco, Cittaducale, Rivodutri, Rieti, Borgo Velino e Castelsant’Angelo.

LA PAROLE DI LEGNINI – “Rispetto al 2018, quando il Giro d’Italia attraversò parte del cratere – dice il commissario per la ricostruzione Giovanni Legnini – oggi la situazione è ben diversa, perché la ricostruzione è effettivamente partita”. “Le domande di contributo presentate nei 23 Comuni del cratere toccati dal Giro, sono oggi, infatti, circa 5.200, con 2.540 richieste già approvate, e l’apertura di altrettanti cantieri di lavoro”.

Il Centro Italia è pronto a ripartire dunque e anche lo sport con la 104esima edizione del Giro d’Italia vuole fare la sua parte, la provincia di Rieti freme e lunedì sarà sicuramente una grande festa.

2,994 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Ciclismo