Connect with us

Calcio

Il Rieti si illude, ma crolla nel finale: 2-1 per il Cynthialbalonga

Il Rieti si illude, ma crolla nel finale: 2-1 per il Cynthialbalonga

Peccato, ma questo Rieti non sa più vincere. Contro il Cynthialbalonga due gol negli ultimi cinque minuti condannano i ragazzi di Battisti che, passati avanti con Galvanio, ora sprofondano in zona playout al fianco dell’Aprilia. Una grande occasione buttata al venti per tornare al successo visto che il vantaggio amarantoceleste era arrivato ad un quarto d’ora dal 90esimo. Ora la striscia di risultati senza vittorie si allunga ad 11 e si spera che i 10 giorni di riposo che porteranno la squadra al match contro il Giulianova possano permettere a tutto l’ambiente di ritrovare la giusta concentrazione e serenità.

LA PARTITA – Gara che inizia con due occasioni per parte: Tirelli prima e Cardella poi impegnano gli estremi difensori che si fanno trovare pronti. Alla mezz’ora l’occasione più nitida per il Rieti con D’Alessandris che supera la difesa, ma calcia centrale; risponde ancora Cardella con Saglietti che blocca senza problemi. Nella ripresa i padroni di casa alzano il ritmo eppure è Montesi ad avere una buona chance con un tiro dalla distanza. Al 71′ la svolta con Galvanio che entra in campo colpendo subito una traversa prima di timbrare il cartellino, su assist di tacco di Marchi, per il vantaggio amarantoceleste. Un illusione che dura dieci minuti perchè nel finale accade di tutto. All’85’ Di Vico pareggia sugli sviluppi di un corner, mentre Gagliardini in pieno recupero, al 93′, trova il tap-in in mischia che condanna i ragazzi di Battisti. Un 2-1 bruciante che lascia tanto amaro in bocca alla formazione reatina.

2,634 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio