Connect with us

Basket

Esordio da dimenticare nella seconda fase. Capo D’Orlando vince 91 a 71

Esordio da dimenticare nella seconda fase. Capo D’Orlando vince 91 a 71

Troppo pesanti le assenze, troppo pesante il periodo di stop, l’ennesimo nel giro di nemmeno un mese. La gara dura 20 minuti, poi il buio più totale, e ne viene fuori una gara senza storia vinta con merito da Capo D’Orlando.

RIETI TIENE UN TEMPO — Rieti senza Sanguinetti e Sabatino, Capo D’Orlando senza Bellan. Le squadre si affrontano a viso aperto, dando vita ad una gara molto spezzettata e fisica. E’ Stefanelli a guidare Rieti nel primo quarto anche a livello di score, considerando la partenza no di Taylor. Johnson dalla lunga risponde presente trovando con continuità il canestro. I ragazzi di Sodini allungano trascinati dalla percentuali dal perimetro e da un Taflaj autore di 10 punti. Si va anche sopra la doppia cifra di scarto, poi Amici e De Laurentiis suonano la carica. Nel finale però Rieti perde 4 palloni consecutivi, Floyd ne piazza 5 di fila e fissa il finale sul 46 a 53.

IL FINALE — Nel terzo quarto Rieti crolla fisicamente e la gara prende una piega chiara. Le percentuali di Capo D’Orlando si mantengono impressionanti dalla lunga, e iniziano a scorrere i titoli di coda. Non ce n’è, vince Capo D’Orlando 91 a 71, per Rieti si tratta della prima sconfitta nella seconda fase.
KIENERGIA RIETI 71 – ORLANDINA 91
PARZIALI — 18-27;28-26;11-27;11-9
KIENERGIA RIETI — Stefanelli 13, De Laurentiis 19, Ponziani, Amici 12, Taylor 13, Pepper 8, Piccoli 6, Nonkovic all Rossi
ORLANDINA — Conti 12, Taflaj 12, Diouf, Moretti 4, Laganà, Gay 9 , Floyd 21, Johnson 28, Ravi, Triassi, Del Debbio 5

6,086 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Basket