Connect with us

Calcio

Battisti scuote il Rieti: “Voglio intensità e sacrificio per 90 minuti”. E sul modulo…

Battisti scuote il Rieti: “Voglio intensità e sacrificio per 90 minuti”. E sul modulo…

Due partite ed un solo punto raccolto, questo il ruolino di marcia di Raffaele Battisti sulla panchina del Rieti. Domenica l’occasione per invertire il trend e tornare al successo, ma il tecnico amarantoceleste non vuole pensare al risultato e dai microfoni di Fuorigioco prova a scuotere i suoi ragazzi: “Dopo il ko con il Cynthialbalonga non ho potuto dire niente ai ragazzi perchè abbiamo fatto una grande partita, resta l’amarezza di aver buttato al vento una gara che eravamo riusciti ad indirizzare”. Resta dunque il rammarico per la sconfitta di Albano Laziale, ma adesso è tempo di guardare al futuro e Battisti non ha dubbi: “Chi si impegna durante la settimana gioca la domenica, il lavoro è l’unica arma che abbiamo a disposizione. Chi è disposto a seguirmi bene, però non ho tempo di dare tempo a tutti. Voglio vedere intensità e sacrificio, non posso accettare che qualcuno pensi di stare tranquillo perchè tanto quest’anno ha fatto 10 presenze”.

Scuote i suoi il mister che pensa anche ad un eventuale cambio sotto l’aspetto tattico: “Per ora ho trovato una squadra che con il 3-5-2. o 3-5-1-1, chiamatelo come volete, ha avuto delle certezze, e non mi sembrava giusto forzare la mano per cambiare. Di sicuro anche dal punto di vista atletico ho trovato una squadra non al top, ho inserito nel piano di allenamento anche la doppia del mercoledì infatti. Penso che nel futuro vorrei passare al 4-3-1-2 che ho usato a lungo anche con Carmine Parlato”. Ha le idee chiare dunque Battisti e domenica serve assolutamente una vittoria.

3,533 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio