Connect with us

Basket

La Kienergia lotta, ma cade a Scafati: il commento di Rossi e Martini

La Kienergia lotta, ma cade a Scafati: il commento di Rossi e Martini

Tante le difficoltà per una Kienergia che si è presentata a Scafati senza tre ragazzi fermati dal Covid-19, ma il risultato finale di 92-72 non lascia del tutto insoddisfatto l’ambiente amarantoceleste. Una gara giocata con onore e sacrificio che ha sicuramente inorgoglito il coach reatino Alessandro Rossi e il direttore sportivo Gianluca Martini.

COACH ROSSI “Sicuramente abbiamo reso la partita competitiva. Era il nostro obiettivo venire qui a Scafati e rendere questa partita un ottimo allenamento, poi se ci fossero stati i presupposti per provare a vincere, l’avremmo fatto. È chiaro che senza tre elementi del quintetto, tra l’altro tre dei quattro migliori marcatori della squadra, questa era una missione impossibile contro una squadra molto forte e ben allenata. Però posso dire che ci abbiamo provato. Abbiamo giocato con grande onore. Amici ha giocato i minuti prestabiliti con lo staff medico. In questo senso devo dirmi soddisfatto dell’atteggiamento della squadra e del modo di stare in campo fino alla fine, nonostante le defezioni. È chiaro che non vogliamo che il nostro campionato si riduca ad avere complimenti per una bella prestazione ma con ulteriori sconfitte e quindi già domenica con Napoli, anche se in condizioni difficili, dobbiamo provare a rialzare la testa. Dal punto di vista tecnico, è chiaro che in una partita di questo tipo, con una squadra di questo livello, le seconde opportunità e i punti dalle palle perse rappresentano un gap che diventa difficilmente colmabile a questo livello”.

DS MARTINI – “Voglio ringraziare i ragazzi che hanno dato tutto contro una squadra fortissima, ci abbiamo provato fino a quando le forze hanno retto ma 10 giorni di inattività si sono fatti sentire tutti. Ringrazio anche i ragazzi under che ci hanno permesso di giocare altrimenti non saremmo neanche potuti scendere in campo. Per il resto lascio altre considerazioni e riflessioni a chi di dovere facendo ancora i complimenti ai ragazzi che oggi hanno dato veramente tutto quello che avevano e ovviamente a Scafati a cui auguriamo tutto il meglio per il prosieguo della stagione”.

1,908 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Basket