Connect with us

Calcio

Il Rieti oggi torna a lavoro: Pezzotti a dirigere le operazioni, si pensa a Battisti ma….

Il Rieti oggi torna a lavoro: Pezzotti a dirigere le operazioni, si pensa a Battisti ma….

Dopo due giorni di riposo il Rieti tornerà a lavoro nel primo pomeriggio al Centro Sportivo Gudini. Il prossimo impegno, dopo il rinvio con il Porto Sant’Elpidio per casi covid nel gruppo squadra marchigiano, sarà con la Recanatese il 28 marzo e in questi 12 giorni sono state le cose da sistemare in casa amarantoceleste. Da sciogliere immediatamente il nodo allenatore. L’esonero di Campolo al momento non sembra aver lasciato strascichi, la squadra ha continuato ad allenarsi e il gruppo (vera costante di questa stagione) non ha certo tirato i remi in barca. A dirigere le operazioni Lorenzo Pezzotti, l’uomo della provvidenza di questi ultimi mesi. L’ex tecnico dell’under 18 aveva già occupato il ruolo di capo allenatore lo scorso anno ottenendo i primi punti di una Serie C che fino a quel momento era risultata disastrosa sotto la gestione Mariani.

LA SOLUZIONE BATTISTI – Anche quest’anno Pezzotti ha accettato di traghettare la squadra in attesa di un nuovo mister, ma la soluzione di tenere lui sulla panchina non è certo da escludere. Con lo stipendio di Campolo sul groppone andare a caricare il budget con un altro contratto non sarebbe la soluzione migliore e per questo il tecnico reatino potrebbe guidare gli amarantocelesti fino al termine del campionato. La seconda soluzione è quella di Raffaele Battisti, già noto al pubblico reatino per quella cavalcata vincente al fianco di Parlato di 3 anni fa. Il problema legato al suo tesseramento è che il tecnico è già legato al Cantalice, squadra di Promozione che ha terminato la stagione causa Covid. Sarà da verificare con la Lega come poter risolvere questo empasse visto che anche il mercato è stato prolungato fino al 31 marzo.

3,025 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio