Connect with us

Atletica

Atletica, le carabiniere Bruni e Latini in crescita. Furlani sfiora il primato regionale

Atletica, le carabiniere Bruni e Latini in crescita. Furlani sfiora il primato regionale

Altro fine settimana dedicato alle indoor tra Padova e Ancona dove Roberta Bruni e Giulia Latini, continuano a migliorare di condizione. In veneto l’astista salta il personale stagionale con 4,40 mentre al Palaindoor Giulia Latini migliora di 6 centesimi il personale. Nell’alto Mattia Furlani vola ad un centimetro dal primato regionale, e sempre nei salti migliora anche il giovane astista Federico Bonanni arrivato a 4,70.

LE CARABINIERE VOLANO –  Roberta Bruni domenica mattina a Padova salta il personale stagionale, arrivando ancora davanti alla rivale amica Sonia Malavisi. L’atleta di Nazzano Romano, cresciuta nella Studentesca, vola al terzo tentativo a 4,40 migliorando il season best. Ad Ancona invece Giulia Latini vince le batterie con il primato portato a 8.24, poi in finale scende ancora sotto gli 8.30 con 8.28.

FURLANI IN FORMISSIMA – Dopo l’esordio internazionale ad Udine, Mattia Furlani tornato in pedana ad Ancona, vola altissimo nella gara vinta da Gianmarco Tamberi che con 2,32 segna la migliore prestazione mondiale stagionale. Il reatino salta prima 2,08, un centimetro solo dal primato regionale, poi sfiora per due volte i 2,12 toccati con i talloni. Sempre nei salti si migliora Federico Bonanni nell’asta dove sale a 4,70.

3,272 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Atletica