Connect with us

Basket

Npc, fine settimana di test, da lunedì inizia il lavoro fisico

Fine settimana di test, poi lunedì l’inizio della preparazione.

Npc, fine settimana di test, da lunedì inizia il lavoro fisico

Sarà un fine settimana di test fisici, quello che attende la Npc che ieri si è radunata insieme a staff tecnico e dirigenziale. Unico assente Steve Taylor, che arriverà in Italia solamente ad inizio della prossima settimana e si unirà poi al gruppo una volta completato l’iter previsto dal Ministero della Salute.

IL LAVORO FISICO — La squadra,  avrà un paio di giorni per ambientarsi nella nuova realtà prima di iniziare il lavoro fisico. La preparazione infatti inizierà lunedì agli ordini dei due preparatori Roberto Carapacchi e Simone Passacantando, confermatissimi. Doppia seduta, mattino e pomeriggio; l’indisponibilità del PalaSojourner( i cui lavori termineranno solamente ad inizio dicembre, o almeno ce lo auguriamo ndr) costringerà la Npc ad allenarsi al PalaCordoni. Sedute rigorosamente a porte chiuse, seguendo tutti i dettami anticovid. Solamente 16 persone ammesse all’interno dell’impianto e mascherina nei momenti di pausa per i giocatori non impegnati nel “gioco”. Questi sono alcuni punti delle nuove norme per gli allenamenti.

IL CALENDARIO — Si guarda con interesse anche al calendario, uscito interamente ieri. L’esordio a Ravenna in trasferta era stato ampiamente metabolizzato, poi subito la pausa. Esordio al PalaSojourner(? l’interrogativo è d’obbligo) alla terza giornata contro Pistoia degli ex Sims, Della Rosa e Zucca. Poi l’insidiosa trasferta a Ferrara ed il match interno contro la San Severo di Lino Lardo. Doppietta campana, prima Scafati poi Napoli nelle ultime due giornate( sono loro le favoritissime per la promozione ndr) e derby alla sesta giornata contro l’Eurobasket. Un cammino complicato in un girone nuovo in parte e rivoluzionato dalla nuova formula ( una fase ad orologio sui generis).

 

198 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket