Connect with us

Atletica

Atletica, Di Vittorio e Mulumba da record al Trofeo Bravin

Atletica, Di Vittorio e Mulumba da record al Trofeo Bravin

Nel fine settimana scorso, oltre ai campionati italiani Junior e Promesse, si è disputata anche la 53° edizione del Trofeo Bravin, storica competizione patrocinata dall’ASI, dove ha visto protagonisti gli atleti under 16. Al Paolo Rosi di Roma si sono assegnati nell’occasione anche i titoli regionali, con la Studentesca che vince grazie al solito Mattia Furlani nell’alto e a Leonardo Di Vittorio nei 1200 siepi. Record sociali proprio per Di Vittorio e per Ernest Mulumba nei 1000, arrivato secondo

SOLITO FURLANI – Mattia Furlani in ogni gara rischia di compiere il colpaccio e di riscrevere il record che già gli appartiene nell’alto. Questa volta a Roma il figlio e fratello d’arte, papà Marcello è stato forte saltatore in alto come anche la sorella Erika, salta prima 2,07 e poi prova l’attacco a 2,11 sfiorando la grandissima misura. Per lui record della manifestazione.

RECORD SOCIALI – A Roma si mettono in mostra anche Leonardo Di Vittorio e Ernest Mulumba. Il primo vince un titolo importantissimo nei 1200 siepi, che gli permette di essere convocato per i campionati Italiani di Forlì. Il giovane mezzo fondista reatino corre la gara in 3:26.49 portandosi a casa anche il record sociale. Record sociale anche per Ernest Mulumba nei 1000 metri dove arriva secondo con il tempo di 2:37.51.

LE ALTRE MEDAGLIE – Arrivano poi anche altre medaglie con il secondo posto di Benedetta Zanotti nei 2000 metri, il secondo della Staffetta 4×100 cadetti con Spadoni, Tosoni, Sanfilippo, Ciotti e i terzi posti di Giulia Paris nel lungo, Virginia Pitò nel peso e Giorgia Marcaccio nel triplo e dalla Staffetta 4×100 cadette con Aime, Capasso, Paris, Capasso

2,994 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Atletica