Connect with us

Futsal

Che serie A ritroveremo?

Che serie A ritroveremo?

Sono giorni difficili per lo sport italiano, e forse per la prima volta nessuna disciplina sta pagando più di altre una crisi sanitaria globale, che l’Oms ha definito pandemia. Gli interrogativi sul futuro però restano perché, speriamo il più presto possibile, si potrà tornare a giocare. A quel punto cosa accadra?

SCENARI— Tante le ipotesi, suggestioni, idee. Certezze zero. Inevitabile che in questo momento sia cosi, ma bisogna provare a capire come salvare una stagione, investimenti importanti e soprattutto fare in modo che l’anno in corso possa avere meno ripercussioni possibili su quelli venturi. Promozioni, retrocessioni, playoff e playout, tutti enormi punti interrogativi ai quali bisognerà comunque dare una risposta, a prescindere che si torni a giocare oppure no.
Un aspetto che come detto riguarda tutti gli sport: Figc e Lnd si riuniranno il prossimo 23 marzo, sarà proprio questa la data, forse, per iniziare a dissipare la nebbia. Chiaro che alcune squadre, anche e soprattutto in serie A2, corrono il rischio di veder vani grandi investimenti, con il rischio, il prossimo anno, di dover ricominciare daccapo, senza certezze. Di fronte a tutto questo resta la salute da tutelare: quella di giocatori, staff, addetti ai lavori. Non resta che aspettare, sperando che possa arrivare presto una soluzione a queste domande e che l’incubo sia solo un bruttissimo ricordo.

6,326 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Futsal