Connect with us

Basket

Zeus in emergenza, Rossi però carica:”Mi aspetto una reazione di carattere ed un grande pubblico”

Zeus in emergenza, Rossi però carica:”Mi aspetto una reazione di carattere ed un grande pubblico”

La sfida con Agrigento forse arriva nel momento peggiore, dal punto di vista fisico, di una Zeus falcidiata in queste ultime settimane dagli infortuni.

LA SFIDA CON AGRIGENTO — Alessandro Rossi come sempre ha presentato il match:”Agrigento è una squadra che non è lì per caso, sono secondi e se lo sono ampiamente meritato. Hanno creato un’identità di squadra fortissima, merito del coach e dei giocatori. Non hanno mai avuti grossi alti e bassi. Squadra veloce che in attacco può giocare a ritmi molto alti, tutti i giocatori sanno correre il campo, Chiarastella è un lungo atipico ed Easley sotto canestro che sta vivendo una stagione importante.” Poi un riferimento al momento fisico della squadra:””Le nostre condizioni al momento sono molto critiche, e questo rende ancora di più questa partita complicata. Abbiamo bisogno di una prova di grande carattere, stare nella partita compatti. Speriamo di avere un grande pubblico. Easley può darci tanto fastidio, dobbiamo provare a fargli giocare una partita attiva, senza dargli tempi morti. Di Chiarastella temo invece il fatto di essere un playmaker aggiunto.”

UNA PROVA DI CARATTERE — Il tecnico ha chiesto alla squadra una prova di carattere:”Così come Agrigento, noi abbiamo meritato di stare lì nelle prime otto. Vogliamo aggrapparci alla nostra classifica soprattutto nei momenti di difficoltà come questa. Le difficoltà fisiche in questo momento si superano con uno sforzo mentale extra. Non si inventa nulla, quando non ti alleni ad un certo livello prima o poi lo paghi. Sicuramente avremo da recuperare un gap, ma so che posso fare affidamento sul grande orgoglio e sul grande carattere che questa squadra ha dimostrato. ”

5,513 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Basket