Connect with us

Calcio

Il Rieti e la sua nuova rivoluzione: via Minguzzi, torna Di Santo

Il Rieti e la sua nuova rivoluzione: via Minguzzi, torna Di Santo

Via Minguzzi, torna Di Santo! Ristabilito l’asse Rieti-Salerno.

I DETTAGLI —Si avvicina la sfida decisiva di Pagani, in programma domenica alle 17.30, ma questa Rieti non riesce proprio a far parlare di calcio giocato. Nella pancia dello “Scopigno” accade di tutto, ogni giorno, e dopo il quinto cambio allenatore, con il ritorno di Mariani al posto di Beni, è il momento del terzo avvicendamento nel ruolo di direttore sportivo. Ai saluti, infatti, Vincenzo Minguzzi che si era presentato a tifosi e città pochi mesi fa, supportato dal Ad Di Gennaro, e che ora ha deciso di fare un passo indietro proprio per i rapporti complicati con la dirigenza. Una confusione totale che porta Curci a dover ridisegnare l’assetto societario, vista l’importanza del ruolo al momento scoperto, e molto probabilmente tornerà in sella l’uomo di fiducia del presidente: Pierluigi Di Santo.
NUOVI SCENARI—Tornerà dunque l’amico stretto di Riccardo Curci, ma come sarà il clima dentro lo stadio se proprio Di Santo era stato messo alla porta da Di Gennaro per fare spazio a Minguzzi? Lo scopriremo solo vivendo, di sicuro non siamo in periodo di calciomercato e il ruolo da ricoprire è solo per evitare un’ulteriore multa, visti anche i 4 punti di penalizzazione già collezionati, ma anche solo il pensiero di poter progettare un futuro con tutti questi conflitti interni spaventa. Una cosa è certa, e forse l’unica di questa stagione, l’asse di inizio luglio Mariani-Di Santo-Salerno è nuovamente ristabilito. Siamo a febbraio e dopo tanto parlare e rassicurare è tutto tornato come a luglio. Incredibile, ma vero!

4,079 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio