Connect with us

Futsal

Real, che peccato! Col Sandro Abate Avellino è 2-2. Rosso dubbio a Ramon nel primo tempo. Pietropaoli: “Meritavamo di vincere”

Real, che peccato! Col Sandro Abate Avellino è 2-2. Rosso dubbio a Ramon nel primo tempo. Pietropaoli: “Meritavamo di vincere”

Un pareggio con tante pieghe quello tra Sandro Abate Avellino e Real Rieti al PalaCercola di Napoli. Un 2-2 denso di emozioni, occasioni ed un rosso pesante (e forse ingiusto) a Ramon.

LA PARTITA— Una bella serata di futsal, due squadre propositive che hanno dimostrato di meritare le zone alte della classifica. Tanti i colpi di scena e le emozioni, cosi come le parate di Molitierno da una parte e Tondi dall’altra. A passare in vantaggio è proprio il Real, con il quindicesimo sigillo in campionato di Rodolfo Fortino. Il Real dopo il vantaggio soffre il giusto e con Ramon costruisce anche una ghiotta occasione per il raddoppio. Poco dopo però, proprio Ramon, viene escluso dalla partita: il laterale ex Asti, Luparense e Jaen rimedia due gialli molto dubbi e va anzitempo sotto la doccia. In superiorità numerica, a poco meno di 30″ dal termine, i padroni di casa trovano il pareggio con Menzeguez. Si va al riposo sull’1-1. L’avvio di ripresa vede una partenza migliore dei ragazzi di Batista, che prima colpiscono un palo, poi trovano il 2-1 con una bella puntata in diagonale di Fantecele che da ex porta avanti i suoi. Il Real però non si scompone e attacca, colpisce un palo con Jelovcic e poi, con lo stesso croato, pareggia meritatamente i conti sul 2-2. Il finale è un’altalena di emozioni. Il Real vuole il colpaccio e attacca con lucidità, costruendo due colossali palle gol con Javi Roni e Rafael, ma rischiando anche di subire il 3-2 da Kaka. Termina così, nonostante Batista provi, nell’ultimo possesso, ad inserire il portiere di movimento.

IL COMMENTO— Soddisfatto il patron Roberto Pietropaoli: “Questo è il Real che voglio. Stasera nonostante il pareggio, ho visto una squadra brillante, che avrebbe meritato sicuramente di vincere. Ma contro la Sandro Abate ci può stare di incontrare delle difficoltà, perché è un avversario strutturato che aveva creato problemi anche al Pesaro. L’espulsione di Ramon? Generosa, almeno uno dei due gialli gli arbitri potevano evitarlo. Ma sono esseri umani e sbagliano, come capita ai giocatori. Se continuiamo su questa strada, andremo lontano: ho visto nuovamente lo spirito giusto”.

2,131 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Futsal