Connect with us

Rugby

Rugby: Presentata la stagione degli Arieti Rugby al Fassini

Rugby: Presentata la stagione degli Arieti Rugby al Fassini

Ieri pomeriggio al Fassini, è ufficialmente iniziata la stagione degli Arieti Rugby, con i primi allenamenti del settore giovanile e con la presentazione dei collaboratori Massimo Mascioletti e Andrea Castellani

NUOVO CORSO — Ieri Andrea Pegoretti, DS degli Arieti Rugby, ha presentato la stagione che verrà del sodalizio reatino agli occhi dei tanti genitori intervenuti per i primi allenamenti delle squadre giovanili. Si punta al futuro e allo sviluppo interno della società, che ha come obiettivo quello di riformare sia le figure tecniche che le infrastrutture del Fassini. Obiettivi importanti che il DS punta ad ottenere entro qualche anno

COLLABORATORI — Nella presentazione sono stati presenti anche Massimo Mascioletti e Andrea Castellani, figure di spicco del rugby Italiano, che lavoreranno insieme agli Arieti per sviluppare il settore tecnico con corsi agli allenatori ogni due settimane. I due “tutor” dopo la presentazione si sono messi già all’opera, con la prima seduta di formazione. Formazione importante per lo sviluppo come ha detto Castellani: “Siamo stati contatti dal DS Pegoretti, ci ha illustrato il suo progetto, e nonostante anche i chilometri che ci separano da Rieti, abbiamo deciso di supportare la società reatina. I valori che ci accomunano ci porteranno avanti per questo anno, dove saremo a Rieti per formare gli allenatori del territorio. Questo deve essere il punto di partenza per il futuro della società “

UN REATINO ALLA GUIDA — Sarà Alessandro Turetta l’allenatore della prima squadra e supervisore della squadra under 18 degli Arieti. Proprio questo ruolo sarà molto importante per Turetta, che cercherà di far arrivare in prima squadra i migliori talenti del settore giovanile: “Per me è un onore allenare la squadra della mia città. Siamo partiti con il piede giusto ed attualmente possiamo disporre di circa 30 atleti nella rosa della prima squadra. L’obiettivo principale quest’anno sarà quello di far crescere i nostri giovani, cercando di premiarli e di farli esordire nella prima squadra”

4,402 Visite totali, 48 visite odierne

Tutto su Rugby