Connect with us

Basket

Primo mese di lavoro in casa Zeus. La crescita è costante

Primo mese di lavoro per la Zeus Npc . La squadra cresce nonostante i problemi di infortuni accusati in queste prime settimane.

Primo mese di lavoro in casa Zeus. La crescita è costante

Un mese di lavoro oggi, lecito tracciare il primo mini bilancio di questa  fase di preparazione. La Zeus, nonostante i problemi di infortuni avuti, Stefanelli in primis, ha dimostrato nei primi test già un’ottima chimica di squadra, con individualità importanti.

L’ANALISI — Per ora è il pitturato il reparto che desta meno preoccupazioni. Vildera e Cannon insieme funzionano e non poco, potendo offrire numerose soluzioni offensive ed una presenza costante a rimbalzo che rassicura. Dalla panchina poi Zucca e Nikolic danno garanzie. Più complicato giudicare il perimetro. Brown ha messo insieme dei numeri significativi, con una crescita costante fino ai 33 punti messi insieme nel match perso con Scafati. Qualcosa da rivedere c’è soprattutto a livello di gestione e di palle perse, ma in un momento di “conoscenza” e costruzione come questo è un fattore che puoi mettere in preventivo.

GLI INFORTUNI — Dispiace non aver visto Francesco Stefanelli crescere insieme a questa squadra a causa della sfortuna. Lui è uno dei pilastri intorno ai quali è stata costruita questa squadra, bisognerà avere pazienza per averlo nuovamente al 100% ma le sensazioni sono positive. Sale intanto l’attesa per il prossimo test contro Montegranaro, in trasferta all’Aquila nel Memorial Degli Angeli.

312 Visite totali, 4 visite odierne

Tutto su Basket