Connect with us

Calcio

Marchi: “Un elogio alla società per gli sforzi che sta facendo”. Ufficiale anche la punta De Paoli

Marchi: “Un elogio alla società per gli sforzi che sta facendo”. Ufficiale anche la punta De Paoli

“Sono felice di aver raggiunto l’accordo, la società va elogiata per gli sforzi che sta facendo, mi hanno dimostrato di credere fortemente in me, ci siamo venuti incontro ed è arrivato questo rinnovo, avevo qualche offerta anche da un paio di società importanti, ma come ho detto sia il presidente Curci che il direttore Di Santo hanno dimostrato di credere fortemente in me”.

MARCHI “REATINO” — A poche ore di distanza dalla firma del rinnovo del contratto, che lo legherà al Rieti fino al 30 giugno 2021, Alessandro Marchi in conferenza stampa ha espresso tutto il suo gradimento nei confronti della società e della tifoseria, entrando di diritto nel novero di quei calciatori che a queste latitudini hanno già lasciato il segno.

“ORA PARLI IL CAMPO” — “La mia volontà – precisa Marchi – era quella di rimanere a Rieti, il direttore mi ha convinto anche spiegandomi il progetto. Alcuni giocatori sono arrivati, altri ne arriveranno, poi spetta a noi far parlare il campo. Il  mio rinnovo un segnale anche per gli altri della vecchia guardia? In un certo senso sì – conferma il centrocampista pesarese –  sono contento che la società abbia trovato in me un punto di riferimento, questa squadra può crescere tanto e ripartire da una base di cinque, sei giocatori, è importante”.

ECCO DE PAOLI — Ieri, inoltre, è arrivata la firma dell’attaccante Andrea De Paoli: classe ’98, lo scorso anno in forza alla Sambenedettese, il calciatore è già a disposizione del tecnico Mariani che, di fatto, domattina e sabato nel corso della rifinitura pre-gara, avrà modo di “istruirlo” tatticamente in vista della sfida con la Ternana.

GIA’ OLTRE MILLE — E a proposito del derby “di confine” in programma allo Scopigno sabato sera (calcio d’inizio ore 20,45) alle 16 odierne, 22 agosto, i biglietti del settore ospiti venduti su Terni erano 1220, un numero considerevole se si tiene conto che la prevendita è scattata solo alle 14 di ieri e che lascia pensare ad un vero e proprio pienone per la “prima” della Est alle tifoserie ospiti. Come risponderanno i reatini dalla parte opposta? Sabato la risposta…

(ha collaborato Mattia Esposito)

5,925 Visite totali, 10 visite odierne

Tutto su Calcio