Connect with us

Futsal

Real, uno strano destino: terzo posto possibile, ma neanche il quarto è matematico. Ecco gli scenari

Real, uno strano destino: terzo posto possibile, ma neanche il quarto è matematico. Ecco gli scenari

Quaranta minuti al termine della regular season e nella serie A di futsal ci sono già alcune certezze, ma anche tantissime cose da definire, tra le quali anche il piazzamento con cui chiuderà il Real. Proviamo ad analizzare tutti gli scenari possibili al termine dell’ultimo turno, non solo per quanto riguarda la formazione amarantoceleste.

CERTEZZE — Partiamo dalle certezze. Come detto, c’è già qualcosa di deciso in questo campionato. Nei quaranta minuti finali non potranno cambiare le qualificate ai playoff, già certe, ovvero: Acqua&Sapone, Pesaro, Real Rieti, Lollo Caffè Napoli, Feldi Eboli, Meta Catania, Came Dosson e Maritime Augusta. Acqua&Sapone e Pesaro sono già certe di chiudere rispettivamente prima e seconda, mentre per il resto ancora tantissime incognite, alcune delle quali relative anche al Real Rieti. In basso invece la Lazio è certa dei playout, mentre per l’altro posto ci sarà una tra Latina e Arzignano. Attualmente i pontini hanno due punti di vantaggio e nell’ultima giornata giocheranno a Catania contro il Meta, mentre l’Arzignano, per evitare i playout, deve battere Eboli e sperare che il Latina perda.

TERZO POSTO, OPPURE?— Facciamo ora i conti in tasca al Real Rieti. Gli amarantocelesti sono attualmente terzi e, con una vittoria, chiuderebbero proprio in questa posizione. In caso di pareggio o sconfitta contro il Maritime Augusta però gli scenari cambierebbero. Nella peggiore delle ipotesi, quindi con una sconfitta contro Zanchetta e soci, il Real potrebbe chiudere quinto, ma non oltre, perdendo però il vantaggio del fattore campo nel primo turno dei playoff. In caso di pareggio bisognerà invece valutare i risultati di Napoli e Meta, mentre come detto, in caso di vittoria, sarebbe terzo posto anche in caso di successo dei partenopei, in virtù degli scontri diretti favorevoli. Non è però da escludere un arrivo di tre squadre a 39 punti: questa condizione si verificherebbe nel caso in cui Real e Napoli dovessero pareggiare, e il Meta vincere. In questo caso bisognerà fare i conti con la classica classifica avulsa, che tiene conto degli scontri diretti in campionato tra le tre squadre coinvolte. Insomma, calcoli cervellotici ed un solo modo per evitarli: battere il Maritime e chiudere il girone di andata al terzo posto. senza dover badare ai risultati dagli altri campi.

4,031 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Futsal