Connect with us

Calcio

Il Rieti saluta la Poule Scudetto: la Vibonese passa 2-1 allo Scopigno

Il Rieti saluta la Poule Scudetto: la Vibonese passa 2-1 allo Scopigno

La Vibonese si impone allo Scopigno con il risultato di 2-1 e continua il sogno scudetto. La stagione del Rieti si chiude cosi, al termine di una partita che, soprattutto nel primo tempo, ha regalato spettacolo ed emozioni al pubblico dello Scopigno.

PRIMO TEMPO SCOPPIETTANTE— Il primo tempo del Manlio Scopigno è divertente e ricco di emozioni, nonostante la pioggia incessante scesa prima dell’inizio del match. Le due squadre se la giocano a viso aperto, e i primi 45 minuti sono ricchi di spunti, occasioni e gol.  Sono gli ospiti a portarsi in vantaggio dopo otto minuti di gioco con una azione da applausi: lancio millimetrico di Obodo che pesca l’inserimento di Ciotti, bravo con la sponda di prima per l’inserimento a centro area di Bubas, che porta in vantaggio i suoi. Come detto però la partita è divertente, il Rieti costruisce un paio di ottime occasioni sull’asse Marcheggiani- Sivilla, ma Mengoni se la cava alla grande. La pressione dei ragazzi di Parlato però è costante, non a caso al minuto 30 arriva il pareggio: errore in disimpegno di Titto, Marcheggiani recupera sulla trequarti e offre la palla in verticale per l’inserimento di Tiraferri, bravo a battere Mengoni. La partita si mantiene viva e stavolta l’errore lo commette Tirelli, che perde palla a centrocampo. Bubas restituisce il favore a Ciotti che a tu per tu con Scaramuzzino non sbaglia. Prima dell’intervallo ancora una grande occasione per Sivilla, ma il primo tempo si chiude con il vantaggio della Vibonese per 2-1.

SECONDO TEMPO — La ripresa si apre con due cambi, tutti per il Rieti: Parlato toglie dal campo Sivilla e Minincleri e inserisce Scotto e Cericola. Cambio anche per la Vibonese, che toglie dal campo Altobello e si gioca la carta Arario. All’undicesimo arriva anche il secondo cambio degli ospiti che tolgono dal campo Silvestro ed inseriscono Buda, La seconda frazione di gioco è decisamente meno scoppiettante della prima, tanti cambi, gioco molto spezzettato e Rieti che non riesce quasi mai a trovare il varco giusto. La  Vibonese controlla e colossali occasioni da gol non si vedono. Nel finale espulso Biondi per doppia ammonizione. Passa la Vibonese 2-1, una Vaibonese che continua la sua marcia pazzesca fatta di 33 risultati utili consecutivi con quello di oggi e che volerà in semifinale per giocarsi lo scudetto. Si chiude cosi la stagione del Rieti, tra gli applausi del pubblico e la festa in campo per le formazioni Allievi Elite e Fascia B del Rieti, premiati al centro del campo per la vittoria dei rispettivi campionati.

 

 

1,352 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio