Connect with us

Atletica

Atletica: Campionati Italiani indoor Junior e Promesse: 2 ori, un argento e un bronzo nella prima giornata per i reatini

Atletica: Campionati Italiani indoor Junior e Promesse: 2 ori, un argento e un bronzo nella prima giornata per i reatini

Al Palaindoor di Ancona prima giornata di gare del campionato Italiano Junior e Promesse dove sono presenti oltre 30 atleti reatini. Ottimo il bottino delle gare del sabato dove i reatini ne escono con due ori vinti da Sebastiano Bianchetti e Martina Carnevale, un argento vinto da Leonardo Orlandi e un bronzo vinto da Flavia Ferrari

SEBASTIANO BIANCHETTI — Il “gigante” di Contigliano cresciuto nell’atletica Studentesca ed ora in forza alla Polizia di Stato, ha dovuto soffrire molto prima di poter mettere al collo la sua ennesima medaglia d’oro. Come sottolineato da lui stesso nel dopo gara nella sua esultanza, la sua è stata una vittoria di “testa” e pazienza che gli ha permesso di prevalere all’ultimo lancio sul forte atleta dell’Aereonautica Leonardo Fabbri, neo primatista Italiano di lancio del peso under 23 indoor, che al penultimo lancio era passato in testa alla gara. Bianchetti nell’ultimissimo lancio di gara riesce però con il suo 19.26 m a scavalcare il 19.19 m del toscano, aggiudicandosi così il titolo Italiano

MARTINA CARNEVALE — Prima nelle starting list di giornata, non ha deluso le attese andando a vincere il suo sesto titolo Italiano. Nella gara di lancio del peso promesse la ragazza della Studentesca di Pontecorvo, ha dominato con la sua miglior misura di 14.23 m, misura che non la soddisfa ma che gli permette di mettere un altro titolo in cascina. Ora per lei appuntamento prima con gli Italiani assoluti indoor e poi con la finale dei lanci lunghi nel disco a Rieti

ORLANDI E FERRARI — Diverse attese per i due atleti della Studentesca. Il primo in grande crescita nelle ultime settimane mentre la seconda grande protagonista del 2017 con la partecipazione al campionato europeo under 20 di Grosseto. Leonardo Orlandi nella gara di salto con l’asta Juniores finalmente si sblocca e dopo il record personale stabilito pochi giorni fa con la misura di 4.80, ad Ancona vince la medaglia d’argento superando quota 4.85 m. La Ferrari fa una buona gara coperta dalle avversarie nella seconda serie dei 1500 Juniores e nel momento clou risale la china lottando per le medaglie e chiudendo in terza posizione

 

2,035 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Atletica