Connect with us

Serie A

Real ed il ritorno di Hector:”Squadra molto buona, dobbiamo lavorare per assimilare il gioco di Bellarte”

Gradito ritorno in casa Real Rieti che riabbraccia Hector, dopo un anno, uno dei protagonisti della finale scudetto di due stagioni fa.

Real ed il ritorno di Hector:”Squadra molto buona, dobbiamo lavorare per assimilare il gioco di Bellarte”

Un ritorno tanto atteso quello di Héctor al Real Rieti, infatti il talento spagnolo, dopo aver indossato nella scorsa stagione la maglia di Pesaro-Fano conquistando la promozione in Serie A da autentico protagonista, realizzando 36 reti, ha fatto ritorno nella città reatina dove qualche anno fa aveva alzato una winter cup ed era andato  vicino alla conquista dello scudetto.

IMPORTANTE RITORNO — Un legame forte quello con la società e con i tifosi amarantocelesti ha reso la scelta dello spagnolo molto semplice, per questo lo abbiamo ascoltato per fare un punto su questa pre-stagione e capire le sensazioni dopo il ritorno al Palamalfatti: ” La squadra è molto buona-esordisce Albadalejo-anche se dobbiamo lavorare molto per assimilare il gioco di Bellarte, i ragazzi stanno lavorando benissimo e sono sicuro che faremo molto bene,mi auguro che quest’anno il Real torni ai livelli importanti dove merita di stare sia per il pubblico sia per la proprietà, dal punto di vista dei giocatori siamo già molto uniti e lavoreremo molto sodo,per questo sono certo che ci divertiremo”. Un ritorno nella città, che qualche anno fa fece innamorare lo spagnolo, per una scelta non solo sportiva ma anche personale:”Sono tornato a Rieti perché  penso prima di tutto alla famiglia,qui ci siamo trovati bene e ho vissuto una stagione indimenticabile dopo la vittoria della winter cup e la finale scudetto, non ho esistano neanche un minuto a tornare,per questo ti dico che è stata una scelta facile,mi auguro di rivivere le emozioni provate due anni fa”.

CONSIGLI AI GIOVANI — Il laterale spagnolo infine non manca di dare un consiglio ai tanti giovani presenti in squadra: “Abbiamo tanti ragazzi  molto interessanti,devono ascoltare il mister e i consigli  dei più esperti perché sono sicuro che quest’anno avranno una grande opportunità e la dovranno sfruttare al massimo,  ma tutto questo  dipende tutto da loro, la ricetta nello sport e nella vita è sempre il lavoro”. Certi amori non finiscono, Bentornato Hector

333 Visite totali, 1 visite odierne

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Tutto su Serie A