Connect with us

Basket

L’impresa è servita. Violato il PalaBianchini di Latina!

Impresa della Zeus che supera Latina al PalaBianchini. Mai nella storia la Npc ci era riuscita

L’impresa è servita. Violato il PalaBianchini di Latina!

Doveva succedere prima o poi, ed è successo proprio questa sera. La Zeus batte Latina sfatando il tabù PalaBianchini grazie ad un primo tempo stellare ed un finale tutto cuore e grinta.

SECONDO QUARTO STELLARE — Rossi conferma il quintetto della sfida contro Capo D’Orlando dando fiducia a Filoni che ha un cliente non facile come Dalton Pepper. Ed è proprio l’ex di turno ad essere protagonista dei primi 10 minuti( 9 punti con il 100% dal campo) insieme a Cassese. La Zeus fa fatica ma risponde presente in attacco grazie a Cannon ed un Raffa che col suo ingresso regala imprevedibilità ed assist.  Il secondo quarto è un capolavoro. Vildera sale letteralmente in cattedra dominando il pitturato( 10 punti e 6 rimbalzi nei primi 20 minuti di gioco), il resto lo fa la difesa, che concede le briciole ai padroni di casa( solamente 11 punti) ed un attacco che trova in Stefanelli e Raffa due prolifici terminali. Il parziale è importante e si va al riposo lungo sul + 13, 31 a 44.

FINALE AL CARDIOPALMA — E’ Pepper a provare a suonare la carica con un paio di canestri da applausi. Colpisce anche Ancellotti dalla lunga distanza, ma la Zeus tiene con un CAnnon mostruoso da 24 punti e 10 su 13 dal campo . Il quarto periodo inizia con Rieti avanti di 8 punti. Un immenso Bolpin prende per mano i suoi e li trascina fino al meno 4, ma nel momento difficile, la Zeus si ritrova con uno steal di Filoni su Pepper ed un canestro in fade di Cannon che riporta a + 10 lo scarto tra le due formazioni. Nel quarto periodo succede di tutto. La Zeus inizia a sbagliare qualche palla di troppo e Latina torna sotto. Ancora Bolpin protagonista ( saranno 15 alla fine con 2 su 3 dall’arco); Rieti conduce e si mantiene sui due possessi di distanza, poi la tripla di Musso sul doppio errore dalla lunetta di Ancellotti regala il meno uno. Dalla lunetta Raffa fa 1 su 2 ed i padroni di casa trovano il canestro sempre col lungo ex Treviso. Fallo sistematico, stavolta va PAssera con 3 secondi sul cronometro. A segno il primo, di proposito errore nel secondo, il buzzer di Bolpin non va. Vince Rieti 74 a 72 il tabù PalaBianchini è finalmente sfatato.

LATINA : Musso 7, Bolpin 15, Ancellotti 10, Pepper 14, Raucci 10, Moore 4, Cassese 12, Romeo, Del Pizzo all Gramenzi
ZEUS NPC RIETI — RAffa 13, Filoni 5, Stefanelli 9, Passera 9, Cannon 24, Vildera 12, Zucca, Nikolic, Fumagalli 2 all Rossi
PARZIALI 20-23; 31-44;52-60

431 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket