Connect with us

Calcio

Rieti, il giorno dopo è un mix tra sconforto e speranza: oggi l’incontro decisivo tra la vecchia e la nuova proprietà

Rieti, il giorno dopo è un mix tra sconforto e speranza: oggi l’incontro decisivo tra la vecchia e la nuova proprietà

Ieri il punto più basso mai raggiunto in 83 anni di storia, oggi l’incontro decisivo tra la vecchia e la nuova proprietà per trovare la quadra giusta e restituire solidità e soprattutto credibilità ad un Rieti che da questo momento in poi rischia seriamente di concludere anzitempo la stagione se dovesse verificarsi nuovamente un episodio simile a quello di domenica (anche in trasferta) o al prossimo mancato pagamento.

CURCI FREME — Curci lo ha ribadito a chiare note nel comunicato di risposta a Italdiesel: “Pronto a riprendermela sin da subito”. Ma di contro, la nuova proprietà rilancia a cercherà fino all’ultimo di monetizzare quanto più possibile l’ennesima operazione di compravendita fin troppo superficiale, registrata in poco più di 12 mesi. I calciatori aspettano notizie, anche perché se entro oggi non verrà sbloccata la questione-stipendi, lo stato d’agitazione avrà un seguito. Bisogna fare in fretta e trovare una soluzione, perché all’orizzonte c’è una trasferta – quella di Avellino – che paradossalmente potrebbe rappresentare la fine dell’avventura in serie C. E sarebbe uno smacco non indifferente se ciò dovesse accadere proprio nel giorno in cui l’avversario di turno è quell’Eziolino Capuano che la scorsa stagione contribuì a salvare la squadra dalla retrocessione.

4,754 Visite totali, 15 visite odierne

Tutto su Calcio