Connect with us

Calcio

Rieti ancora ko, il Picerno la spunta 2-1. Marchi ko, si teme il peggio. Mariani: “Sconfitta immeritata”

Rieti ancora ko, il Picerno la spunta 2-1. Marchi ko, si teme il peggio. Mariani: “Sconfitta immeritata”

Ancora una sconfitta per il Rieti, che nella seconda giornata di campionato va ko 2-1 al “Viviani” di Potenza contro il Picerno. Amarantocelesti che nel primo tempo hanno due grandi chance per passare in vantaggio, puniti poi nella ripresa dall’uno-due dei padroni di casa, alla prima, storica vittoria in serie C. Il Rieti soffre nella prima metà di partita, rischiando di andare sotto già al primo minuto, con la difesa amarantoceleste che sella cava in extremis sulla linea.  I primi venti minuti vedono il Picerno interpretare meglio la gara, anche se non arrivano occasioni clamorose.

PRIMO TEMPO — Al 20′ inserimento centrale di Kosovan su assist di Calamai, provvidenziale uscita di Pegorin che salva. Da questo momento il Rieti però inizia a salire di giri, approfittando anche della gamba sulla sinistra di Guiebre, che al 34′ cavalca su tutta la fascia e lascia partire un gran sinistro che si infrange sulla traversa. Il Rieti cresce e al 40′ si divora il possibile vantaggio con Marcheggiani (nella foto), che fa tutto bene, si presenta davanti a Pane driblandolo, ma al momento di calciare viene chiuso da un grandissimo intervento di Fontana, che gli nega il vantaggio. E’ l’ultimo vero sussulto del primo tempo, che si chiude sullo 0-0.

LA RIPRESA — La ripresa si apre nel peggiore dei modi: al 4’ arriva il gol del vantaggio del Picerno, primo storico in serie C, firmato da Kosovan, che riceve sulla destra un pallone e di sinistro, a giro, lo mette nell’angolo più lontano per l’1-0. Al 55’ arriva il secondo episodio chiave con Marchi che si fa male dopo un contrasto e lascia il campo addirittura in barella. Preoccupano le condizioni del centrocampista, che dovrebbe aver rimediato un infortunio al ginocchio. Il Rieti ha cuore ma non riesce a creare occasioni nitide.

GARA APERTA — Al 62’ è botta e risposta: prima Pegorin salva su Calamai, poi Guiebre calcia alto sopra la traversa. Al 74’ arriva il raddoppio del Picerno, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Pallone che da sinistra arriva in area, mischia risolta dal sinistro di Bertolo, che infila Pegorin per il 2-0. Il Picerno però si distrae e tre minuti più tardi, al 77’, lascia un corridoio centrale per De Paoli, che infila Pane per il gol che riapre la partita.

ARREMBAGGIO INUTILE — Il finale di gara del Rieti è generoso, gli amarantocelesti ci provano, ma l’occasione nitida la crea il Picerno in contropiede, con Santaniello che si divora il 3-1. Arriva cosi la quarta sconfitta consecutiva per il Rieti, che rimane al palo in campionato e domenica prossima avrà un compito praticamente impossibile: provare a strappare punti al Bari allo Scopigno. Preoccupano le condizioni di Marchi, che dovrà sottoporsi ad accertamenti nelle prossime ore.

SPOGLIATOI — Mariani mastica amaro, incassa la quarta sconfitta consecutiva in altrettante gare ufficiali, ma guarda avanti fiducioso: “Ci è mancata solo la vittoria – dice – Perdere in questo modo, nonostante le occasioni create nel primo tempo, dispiace perché i ragazzi hanno interpretato la gara esattamente come l’avevamo intesa alla vigilia. Dopo la traversa di Guiebre e l’occasionissima di Marcheggiani, prendere il gol ad inizio ripresa sicuramente ci ha tagliato le gambe, ma abbiamo tenuto, anche sul 2-0 riaprendola immediatamente. Peccato. E’ un momento no, gli episodio non girano a nostro favore: tra gol belli, infortuni e traverse, diciamo che siamo assolutamente in credito con la fortuna. Andiamo avanti, ora c’è il Bari da affrontare, aspettiamo queste ultime schermaglie di mercato che ci consentiranno di portare a Rieti quei due-tre elementi che ci servono per completare l’organico e continuiamo a lavorare perché sono sicuro che alla lunga il sacrificio paga”.

IL TABELLINO
Picerno- Rieti 2-1
Picerno (3-5-2): Pane; Lorenzini (45′ Caidi), Fontana, Bertolo (77’ Fiumara) ; Kosovan, Calamai (77’ Melli), Pitarresi, Vrdoljak (90’ Vacca), Guerra; Sparacello (90’Esposito), Santaniello. A disp:  Calabrese, Cavagnaro, Fusco, Langone,  Montagno, Nappello, Ruggieri, Sambou. All. Giacomarro
Rieti (3-5-2): Pegorin; Aquilanti, Gigli, Zanhi; Tiraferri, Marchi (56′ Palma) , Marino, Tirelli, Zanchi; Marcheggiani, De Sarlo (56′ De Paoli). A disp: Addario, Bartolotta, Bellopede, Del Regno, Granata, Lazzari, Poddie, Sette. All. Mariani
Arbitro: Marotta di Sapri
Marcatori: 49′ Kosovan (P), 74’ Bertolo (P), 77′ De Paoli
Note: amminiti Lorenzini (P), De Sarlo (R), Vrdoljak (P), Pane (P), Gigli (R), Guiebre (R)

(da ilmessaggero.it a cura di Mattia Esposito

1,304 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio