Connect with us

Varie

Atti vandalici al “Ciccaglioni”: defibrillatore in mille pezzi, palloni rubati e spogliatoi inagibili. Di Santo: “Esterrefatto”

Atti vandalici al “Ciccaglioni”: defibrillatore in mille pezzi, palloni rubati e spogliatoi inagibili. Di Santo: “Esterrefatto”

Spiacevole sorpresa questa mattina per i dirigenti del Fc Rieti che si sono ritrovati dinanzi agli occhi un “Ciccaglioni” letteralmente devastato da ignoti che nella notte si sono introdotti all’interno dell’impianto rendendo inagibile gran parte delle infrastrutture. Oltre ad aver divelto e spezzato gli appendiabiti dei due spogliatoi, i vandali sono scesi nel sottoscala svuotando tre ceste di metallo che al loro interno contenevano i palloni usati dalla società per l’attività del settore giovanile. Ma quello che più ha lasciato interdetti i dirigenti è stato l’aver dovuto constatare la distruzione del defibrillatore, che per regolamento viene custodito in una teca nell’atrio della palazzina degli spogliatoi. Danni ingenti anche al vano caldaia: porta scardinata e lasciata a terra e all’interno evidente la polvere bianca di due estintori letteralmente svuotati.

LE FORZE DELL’ORDINE — Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale e, successivamente, una volante della Polizia, dopodiché il direttore generale Pierluigi Di Santo e il team manager Dino Pezzotti, si sono recati in Questura per sporgere denuncia.

DI SANTO RAMMARICATO — “Un gesto ignobile che non ha bisogno di ulteriori commenti – esclama Di Santo – Dispiace dover prendere atto di scene simili perché questo campo seppur in gestione al Rieti, resta pur sempre della collettività. Idea di chi possa essere stato non ne abbiamo proprio, siamo dispiaciuti perché i danni sono ingenti. La denuncia? Un atto dovuto, mi auguro solo che se qualcuno abbia visto o sentito qualcosa possa collaborare”.

COLLABORAZIONE IMMEDIATA — E alla parola “collaborare” hanno risposto subito presente alcuni genitori dei ragazzi del settore giovanile, che ieri mattina si sono affacciati al “Ciccaglioni” per dare una mano ai magazzinieri del Rieti che, con un po’ di pazienza hanno provato a ripristinare la zona e recuperare quel poco rimasto intatto dinanzi alla furia devastatrice dei vandali.

1,099 Visite totali, 10 visite odierne

Tutto su Varie