Connect with us

Calcio

Sarà il Rieti di Felleca e Curci: trovato l’accordo, la prossima settimana le firme. “Faremo grandi cose”

Sarà il Rieti di Felleca e Curci: trovato l’accordo, la prossima settimana le firme. “Faremo grandi cose”

Il Rieti cambia nuovamente pelle. Da Curci a Poulinakis, poi ancora a Curci che dalla prossima settimana sarà in società con l’ex proprietà del Como neopromosso in C, formata dagli imprenditori Roberto Felleca e Massimo Nicastro.

ACCORDO RAGGIUNTO – Sono bastate due ore di colloquio, negli studi del commercialista reatino Gigi Coccia, per mettere sul tavolo i conti, la situazione patrimoniale del club, clausule, progetti sportivi ed infrastrutturali per trovare quell’accordo di massima che verrà formalizzato non prima della prossima settimana dal notaio Gianfelice: 80% Felleca-Nicastro, 20% Curci, punto più, punto meno.

FELLECA DECISO – “Lavoreremo insieme per garantire alla società un futuro importante – dice Roberto Felleca all’uscita dallo studio riferendosi al nuovo assetto dirigenziale – Ci sono delle cose da approfondire, ma siamo d’accordo su tutta la linea. Curci sarà ancora dentro per sua stessa volontà e noi siamo ben lieti di poter proseguire con lui”.

CURCI SOLLEVATO – Tira un sospiro di sollievo Riccardo Curci, che dopo l’esperienza (negativa) vissuta un anno fa esatto con Poulinakis, ora sembra convinto della scelta. “Imprenditori che conoscono il mondo del calcio, coi quali portare avanti un progetto sportivo: era quello che cercavo. Ora mi riposo qualche giorno, al ritorno finiremo l’opera”.

CORDA & DI SANTO – Con Curci e Felleca, anche Nino Corda, che sarà “promosso” a direttore tecnico dopo l’esperienza da allenatore e Pierluigi Di Santo che nel cda sarà l’uomo di fiducia di Curci. Nella struttura societaria probabile anche la presenza di Roberto Pruzzo nelle vesti di direttore sportivo.

8,738 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio