Connect with us

Basket

Cattani sorride anche dopo il ko:”Abbiamo fatto qualcosa di grande”

Si chiude la stagione della Zeus Npc, un’annata che verrà ricordata da tutti i tifosi.

Cattani sorride anche dopo il ko:”Abbiamo fatto qualcosa di grande”

Quello che Rieti è riuscita a fare in questa stagione è un qualcosa di grandioso. Ok non è arrivata la ciliegina, magari con un successo interno contro Treviso, che la Zeus avrebbe ampiamente meritato, ma gli applausi alla fine del pubblico, sono un segnale importante anche per il futuro.

QUALCOSA DI GRANDE — Ne è consapevole il numero uno amarantoceleste:”Dopo una sconfitta è strano dire che ho una bella sensazione, ma è la verità. La squadra ha reagito ed era quello che ci aspettavamo anche se ovviamente la vittoria sarebbe stato un giusto premio per tutti i sacrifici fatti durante la stagione. Non posso non fare i complimenti a Treviso che merita davvero di andare avanti. Come detto ai ragazzi, quando si esce da una sconfitta tra gli applausi significa che si è fatto qualcosa di grande. Abbiamo creduto fino alla fine nella vittoria, sia noi che il pubblico, abbiamo ricreato un bell’ambiente dove a fine partita puoi bere qualcosa con i tifosi, anche quelli avversari dimostrando di meritare il rispetto anche degli altri. Adesso tre giorni di riposo e poi si riparte”.

ROSSI — Un’annata caratterizzata da tante difficoltà, molti infortuni e continui cambi di roster. Nonostante ciò Rieti ha messo insieme la migliore stagione, in termini di risultati, da quando solca i palcoscenici di serie A2. Uno degli artefici naturalmente è il tecnico Alessandro Rossi che ha voluto ringraziare tutti:”Chiudo facendo i ringraziamenti di cuore a tutti coloro che hanno permesso una stagione di questo livello, dalla proprietà che ci permette di fare questo, allo staff societario come Martini, Feliciangeli, De Santis e Ciani, staff medico, staff tecnico e concludo con i giocatori che sono stati straordinari nell’adattarsi a tutte le nostre richieste e che nei momenti di frustrazione hanno dato risposte sul campo da uomini veri”.

288 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket