Connect with us

Basket

Adegboye? Ecco perchè potrebbe restare a Rieti

Adegboye? Ecco perchè potrebbe restare a Rieti

Adegboye potrebbe restare. E’ molto più di una semplice suggestione di mercato. Premettendo che è ancora prestissimo per ogni tipologia di valutazione del caso, spieghiamo perché, il rapporto con il playmaker britannico arrivato a metà dello scorso anno per sostituire Frazier, potrebbe andare avanti anche la prossima stagione.

PERCHE’ SI — Innanzitutto Adegboye garantisce esperienza, fisicità e solidità difensiva; non è un caso che con l’arrivo del play ex Cremona, Rieti abbia espresso la sua migliore pallacanestro stagionale, ottenendo un record di 8 vittorie e solamente 3 sconfitte. Non è altrettanto un caso che dopo l’infortunio la Zeus abbia avuto una netta involuzione di rendimento, soprattutto in trasferta con ben 9 sconfitte consecutive lontano dal palaSojourner. Inoltre Adegboye resterebbe a Rieti a cifre decisamente accettabili, aspetto questo che consentirebbe a Martini di investire una buona parte del budget a disposizione per un top a stelle e strisce in grado di garantire ulteriore solidità e perché no puntare magari su un italiano di alta fascia. Il passaporto britannico inoltre permetterebbe di evitare di spendere il secondo visto per gli extracomunitari e conservarlo in caso di “emergenza” infortuni.

TOMASINI — Restano sicuramente da valutare le condizioni del play dopo il grave infortunio subito contro Tortona, ma i bollettini medici che arrivano sono rassicuranti. Martini ci pensa eccome, senza fretta, anche se prima deve risolvere la questione Tomasini. La società proverà a convincere l’esterno a restare, proponendo magari un adeguamento verso l’alto dell’accordo e mettendolo al centro del nuovo progetto sportivo. Roba non da poco.

4,387 Visite totali, 20 visite odierne

Tutto su Basket