Connect with us

Basket

Zeus torna grande e batti Agrigento! C’è una parte alta della griglia playoff da conquistare

Rieti si congeda dal PalaSojourner, almeno in regular season, affrontando Agrigento per un successo in grado di proiettare la Npc nella zona alta della griglia playoff.

Zeus torna grande e batti Agrigento! C’è una parte alta della griglia playoff da conquistare

Vietato fare calcoli, Rieti deve necessariamente battere Agrigento domenica al PalaSojourner per provare ad ipotecare un posto nella parte alta della griglia playoff. Il calo evidente nelle ultime 7 partite ha fatto leggermente scivolare indietro la formazione di Alessandro Rossi che deve necessariamente sfruttare il turno interno per fare punti.

AGRIGENTO IN DIFFICOLTA’ — L’avversario è di tutto rispetto, quell’Agrigento dei miracoli allenata da uno dei top della panchina…Franco Ciani. Il momento per i siciliani non è dei migliori; sono quattro infatti le sconfitte consecutive rimediate di cui l’ultima in casa nel derby con Trapani, che stanno compromettendo una stagione giocata comunque ben oltre le aspettative. Posta in palio elevatissima dunque per entrambe le formazioni. All’andata Agrigento vinse una rocambolesca partita, con la famosa rimessa di Adegboye ed un Bobby Jones tirato fuori dalla partita praticamente quasi subito. Bell poi fece il resto con una tripla con tanto di fallo che fece allungare la lista dei rimpianti stagionali in casa Zeus Npc.

LA SETTIMANA DI LAVORO — Settimana intensa di allenamento. Rossi, tolto Nikolic, ha potuto contare su tutti gli effettivi a disposizione. Intensità giusta e tanta voglia di cancellare la scialba prestazione difensiva di Scafati. Agrigento si batte con la difesa e la voglia di tornare a mettere il cuore sul parquet, aspetto questo che farà la differenza in vista di 40 minuti di fuoco che chiuderanno la stagione regolare al PalaSojourner della Npc.

231 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket