Connect with us

Basket

Vildera e Jackson sono strepitosi. Schiantata Agrigento 81 a 64

Bel successo interno di Rieti che si rilancia per la zona alta della griglia playoff

Vildera e Jackson sono strepitosi. Schiantata Agrigento 81 a 64

Agrigento dura un tempo, poi crolla sotto i colpi di una Zeus che ritrova difesa e gioco offensivo trascinata dalle doppie doppie di Jackson e Vildera.

AGRIGENTO TIENE — Partenza col freno a mano tirato per una Rieti che soffre la fisicità di Agrigento a rimbalzo d’attacco(saranno 8 al termine del primo tempo) e le percentuali di un Guariglia, decisamente sul pezzo. Le percentuali però tengono, Bobby Jones dalla lunga è un fattore( 2 su 3 nei primi 20 minuti) e si assiste al più classico dei match equilibrati. La svolta arriva nel secondo quarto quando un Casini devastante a livello di percentuali ed un Antino Jackson da 8 punti e 6 assist salgono letteralmente in cattedra trascinando Rieti sul + 6 al termine del secondo periodo di gioco.

VILDERA SHOW — Nel terzo periodo è show totale per la Zeus. Jackson è ispirato e si conferma un fattore in regia, Vildera domina in vernice piazzandone 21 alla fine conditi da 11 rimbalzi. Il parziale è micidiale, 23 a 16 che praticamente chiude i giochi. La formazione di Ciani infatti, complice anche l’infortunio di Ambrosin stacca la spina e va sotto pesantemente anche di 25 punti. Poi garbage time puro, con spazio ai giovani( Finco e Berrettoni da una parte, Cuffaro dall’altra). Termina 81 a 64, Rieti si congeda dal proprio pubblico con un successo. Sono solamente due le sconfitte interne maturate in questa stagione, un fattore sicuramente il PalaSojourner.

PARZIALI — 20-17;19-16;23-16;19-15

ZEUS NPC RIETI — Jackson 13, Tomasini 2, Casini 8, Toscano 5, Vildera 21, Conti 4, Jones 16, Carenza 11 Bonacini 1 Berrettoni, Finco all Rossi
MONCADA AGRIGENTO — Bell 8, Cannon 16, Sousa 3, Cuffaro, Quaglia 5, Ambrosin 2, Guariglia 8, Pepe 17, Fontana 5 all Ciani

236 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket