Connect with us

Calcio

Prima Categoria: prosegue il testa a testa Babadook-Montesacro per il primo posto. Ma Amatrice spera ancora di rientrare in corsa

Prima Categoria: prosegue il testa a testa Babadook-Montesacro per il primo posto. Ma Amatrice spera ancora di rientrare in corsa

Babadook si riprende la vetta solitaria con un successo comodo nel risultato ma molto meno nello svolgimento della gara. Il 6-1 di domenica sul campo del Castel Giubileo ha riportato i ragazzi di Colantoni da soli al comando della classifica, approfittando del turno di riposo di Montesacro. Nonostante la vittoria netta, la gara è stata tutt’altro che semplice per i bianconeri, costretti a inseguire sin dai primi minuti per un calcio di rigore concesso dal direttore di gara a Castel Giubileo. I Babadook non si sono scomposti e hanno portato a casa il successo netto grazie alla tripletta di bomber Antonacci, alla doppietta di Alessandrini e al goal di Cavallari. “Il merito è tutto di un gruppo di ragazzi fantastici, che sanno divertirsi giocando un ottimo calcio – dice un orgoglioso Colantoni -. Mettono in ogni match la giusta determinazione e concentrazione per ottenere sempre il massimo possibile”. Ma la corsa per il primo posto resta agguerritissima, con una Futbol Montesacro che non sembra voler mollare la presa e Amatrice che, nonostante i 5 punti di ritardo dalla vetta, continua a sognare di rientrare in quella che ad oggi è una corsa a due.

LOTTA SALVEZZA — Sembra proprio non riuscire ad uscire dal baratro Capradosso, sconfitto domenica in casa da Ginestra per 1-0. La squadra di Tulli è in piena zona playout e rischia di veder scivolare via le speranze di salvezza diretta, visto che il primo posto utile per evitare gli spareggi è distante 5 punti. Domenica si annuncia già complicata la sfida al “Gudini” in casa della capolista Babadook, ma Capradosso deve trovare la forza per invertire la tendenza. Un cambio di rotta che è riuscito in questo girone di ritorno all’Alba S.Elia che, nonostante la sconfitta di domenica in casa del Mideporte Colle Salario, può gestire i 5 punti di margine sulla zona playout, potendo contare anche su un calendario che le consentirà di giocare almeno una partita in più rispetto alle avversarie dirette per la salvezza visto che i ragazzi di Fioravanti devono recuperare la gara del “Tilesi” contro Amatrice.

1,346 Visite totali, 5 visite odierne

Tutto su Calcio