Connect with us

Basket

Stagione finita per Adegboye. Ecco cosa succede ora per la Zeus Npc

Adegboye si ferma, e Rieti deve trovare ancora una volta il sostituto della sua point guard di punta

Stagione finita per Adegboye. Ecco cosa succede ora per la Zeus Npc

Eccoci qua, di nuovo, ad analizzare un altro infortunio, grave che costringerà la Zeus Npc ad inventare per questo rush finale di stagione. Le sensazioni non erano positive già domenica sera, ieri gli esami hanno confermato quanto si pensava.

GLI SCENARI — Per il play inglese lesione del tendine rotuleo, in sintesi: stagione finita. Una tegola, l’ennesima, di una stagione che  non ne vuol davvero sapere di saldare il conto con la sfortuna. A questo punto la società ci ha fatto il callo e non si perde d’animo preparando in fretta soluzioni alternative. Frazier, che a sua volta ha saltato tutta la prima parte di stagione, sta recuperando e sarebbe dovuto comunque tornare a metà febbraio. La società a questo punto potrebbe accorciare i tempi per il suo ritorno, sperando che possa essere pronto fin da subito e sopperire a questo ennesimo infortunio senza eccessivi scossoni. In alternativa Martini sta sondando il mercato dei “tagli” a stelle e strisce per tamponare almeno un mese, e permettere a Frazier di recuperare con tutta calma. Certo il mercato offre davvero poco e bisogna accontentarsi.

IL PIANO C — Il piano C prevede invece l’ingaggio di un play italiano che possa permettere a Rieti di sfruttare anche l’eventuale innesto “straniero” sotto al canestro. La Zeus infatti deve aggiungere qualcosa anche in vernice vista la patologia cronica del capitano Angelo Gigli. Il tutto in attesa di capire, se il giudice sportivo, calcherà o meno la mano, dopo la partita di Tortona. Altro giro, altra corsa, altro rebus per Martini costretto mai come quest’anno davvero agli straordinari.

991 Visite totali, 2 visite odierne

Tutto su Basket