Connect with us

Basket

“Anti-nì”. Manca solo la firma, poi Rieti avrà il suo playmaker.

Mancano gli ultimi dettagli per la firma di Antino Jackson, Martini continua la ricerca di un lungo.

“Anti-nì”. Manca solo la firma, poi Rieti avrà il suo playmaker.

Sono ore di fermento nel quartier generale Zeus Npc. Si tratta ad oltranza con Antino Jackson, che ormai è a tutti gli effetti, la prima scelta del club per la sostituzione dell’infortunato Adegboye. Si stanno limando gli ultimi dettagli contrattuali, la sensazione però è che la “fumata bianca” arrivi a breve.

SI LIMANO GLI ULTIMI DETTAGLI — Bisogna fare i conti col fuso orario, ma in serata l’ex Cassino potrebbe salire sull’aereo che lo riporterà in Italia. Sistemato praticamente il discorso playmaker, Martini sta sondando il mercato dei lunghi a caccia di un rinforzo in vernice per sopperire alle non perfette condizioni di Gigli. Probabile l’arrivo di un under che dia sostanza e minuti, anche se allo stato attuale, sul piatto c’è poco di concreto. Otto giorni alla deadline della chiusura del mercato, c’è tutto il tempo per operare in tranquillità.

LA VIRTUS CADE IN CASA — Intanto ieri nel posticipo della 22esima giornata è arrivato il blitz esterno di Capo D’Orlando contro la Virtus Roma che di fatto ha accorciato si la classifica, ora i siciliani sono a meno due dal secondo posto occupato proprio da Rieti, ma ha mantenuto intatta la distanza dal primo posto. Tutto apertissimo dunque per il discorso promozione diretta, in questo girone ovest che non ne vuol sapere di prendere una direzione ben precisa.

565 Visite totali, 2 visite odierne

Tutto su Basket