Connect with us

Basket

Cattani, un presidente da “hall of fame” . 9 successi su 11 derby giocati contro Roma

statistica interessante che vede il presidente Peppe Cattani, specialista nelle vittorie nei derby contro la capitale. 9 su 11 il bilancio nelle ultime 4 stagioni.

Cattani, un presidente da “hall of fame” . 9 successi su 11 derby giocati contro Roma

Il derby non si gioca… si vince. Ed quello che è successo al Pala Lottomatica, il vecchio e caro Pala Eur dove il Banco Roma dei vari Enrico Gilardi, Fulvio Polesello e Larry Wright vincevano scudetti e coppe e dove la Zeus Npc Rieti in un pomeriggio da consegnare agli annali del basket ha asfaltato la Virtus Roma, la capolista, la squadra che probabilmente vincerà il campionato e che invece si è dovuta inchinare alla forza, alla grinta ed al grandissimo cuore degli amarantoceleste che nonostante le difficoltà hanno portato a casa un risultato grandioso contro ogni forma di pronostico e di speranza profanando, appunto, il Tempio del basket della Capitale.

9 DERBY VINTI SU 11 — Dicevamo del grande cuore, sì, quel grande cuore che ha retto ai tifosi, accorsi in tanti, al tecnico, quell’Alessandro Rossi che riesce a fare sempre di necessità virtù, ma soprattutto quel cuore che ha retto al presidente… ops… la P dev’essere necessariamente maiuscola, di Giuseppe “Peppe” Cattani che diventa di diritto, tempistiche alla mano ( sono solamente 4 gli anni di sfide contro le formazioni della capitale ndr) il presidente più vincente ed efficace, nei derby contro Roma. Tutto iniziò il 23 ottobre del 2015 quando al PalaSojourner l’allora Npc vinse il suo primo derby. 75 a 64 contro l’Acea Roma che dopo le vicissitudini societarie si rimise in gioco ripartendo proprio dalla serie cadetta. Nella gara di ritorno, il 31 gennaio del 2016, la Npc si arrese a Roma con un gap di 25 punti di scarto. Finì 88 a 63 per i giallorossi. La stagione successiva, 2016/2017, oltre alla blasonata Virtus si aggiunse al campionato l’attuale Leonis Roma all’epoca targata Roma Gas & Power. Quattro i derby di quella stagione che segnarono 3 vittorie ed una  sconfitte per la Npc guidata da Luciano Nunzi. Doppio successo sull’Eurobasket, andata e ritorno. Pari e patta invece  contro la Virtus griffata Unicusano: l’11 dicembre 2016, 81 a 76 per la Npc che tornò sconfitta da Roma nella gara di ritorno: 87 a 72 per i giallorossi. Nel terzo campionato di A2 stagione 2017/2018, la Npc si aggiudicò quattro derby su quattro. Nulla da fare per l’Eurobasket battuta sia in casa (74 a 61) sia a domicilio (84 a 75), stessa sorte per la Virtus che perse al Pala Tiziano la gara di andata (97 a 100 dopo un supplementare) ed il ritorno a Rieti (97 a 84).

L’IMPRESA DI IERI — Una corsa che ha portato fino ad oggi, a quell’ undicesimo derby che alla vigilia era difficile, se non impossibile, da portare a casa. Quell’undicesimo derby che alla fine, oltre ad averlo stravinto, ha visto il Presidente abbracciare tutti ringraziando con le braccia al cielo i tifosi presenti quasi avesse realizzato lui il canestro più importante. Una vittoria, lA nona  su undici sfide contro le squadre di Roma, che fa entrare di diritto Giuseppe “Peppe” Cattani, nella “Hall Of Fame” della pallacanestro reatina insieme a quel grande cuore che anche stavolta ha retto di fronte ad un’impresa epica. Perché il derby non si gioca: si vince!!

Di Paolo Ansovini

397 Visite totali, 1 visite odierne

Tutto su Basket