Connect with us

Motori

Velocità in salita: Antonio Scappa si conferma campione italiano

Antonio Scappa domina il campionato di velocità in salita. Quinto titolo consecutivo

13 Visite totali, nessuna visita odierna

Foto: Salitastiledivita.it

Quinto tricolore consecutivo per il pilota reatino Antonio Scappa che domenica scorsa a Pedavena si è laureato Campione Italiano Velocità Montagna, con quattro gare di anticipo, nella categoria RSTB a bordo della Mini Cooper JCW della scuderia Driving Experience.

IL CAMPIONATO — Una sinfonia iniziata a maggio sui tornanti di Verzegnis, proseguita poi su tutti i tracciati del campionato dove, tranne lo stop in gara 2 a Fasano, Scappa ha firmato solo primi posti fino, appunto, a domenica scorsa quando è riuscito matematicamente a laurearsi di nuovo Campione Italiano. Un’ascesa incredibile che lo consacra tra i migliori piloti dello stivale e che, per la quinta volta consecutiva, lo vede portare a casa il titolo. Una passione cresciuta e coltivata sin da quando, bambino, seguiva la corsa di casa ammirando le gesta dei vari Nesti, Irlando e Savoldi e, perché no, sognando di diventare come loro. Quella Coppa Carotti che col crescere gli ha dato l’input necessario per farlo arrivare in cima al tetto d’Italia.

LE CORSE NEL SANGUE — Perfezionista, guida naturale, le corse nel sangue, Antonio Scappa ha sempre fatto di necessità virtù in ogni gara che ha affrontato e, perlopiù, vinto migliorando di anno in anno i vari crono. Quest’anno ha avuto in Oronzo Montanaro, uno che di velocità in salita se ne intende, un valido e competitivo avversario che, però, non ha mai avuto la possibilità di prendersi il gradino più alto del podio di proprietà assoluta di Antonio Scappa per tutta la stagione.

STAGIONE FANTASTICA — Una stagione che rimarrà scolpita nella mente del trentasettenne reatino che ha coronato un altro traguardo. “Ancora una volta è stata una stagione fantastica – ha sottolineato il pluricampione italiano – un feeling perfetto con la scuderia e con DP Racing che mi hanno consentito di centrare questa nuova vittoria che intendo condividere con tutti coloro che hanno collaborato e portato avanti il lavoro. Sono felice per aver portato a casa questo ennesimo titolo anche se con la testa siamo già proiettati alla prossima stagione”. Le ultime gare in calendario serviranno da passerella visto, inoltre, che Scappa è stato il primo pilota in assoluto a conquistare il titolo di tutte i gruppi del CIVM. Un’altra soddisfazione che lo rende felice. “Certo è che conquistare il titolo con quattro gare di anticipo è una bellissima soddisfazione – ha commentato – spero che in quelle che mancano alla fine ci sia modo di poter sviluppare ulteriormente la vettura sulla quale si sta già lavorando per il prossimo anno”.

Di Paolo Ansovini

14 Visite totali, 1 visite odierne

Di più in Motori