Connect with us

Atletica

Atletica: Campionati Europei: La terza giornata degli atleti reatini

Oggi tanti i reatini in gara nella terza giornata dei campionati Europei di atletica a Berlino. Sono scesi in pista Andrew Howe, Benedicta Chigbolu, Matteo Galvan e Davide Re

HOWE VERSO TOKYO — L’avventura di Andrew Howe era partita bene nella mattinata quando il figliol prodigo andava a conquistare la semifinale grazie al secondo posto in batteria. Nella serata poi la qualificazione per la finale che però ha visto Howe molto irrigidito. Per lui un 20.78 che lo piazza al 17esimo posto finale. Parole però importanti nel dopo gara per Howe che ha dichiarato che Berlino è stata una tappa verso Tokyo 2020, l’olimpiade che l’aviere vuole a tutti i costi ottenere

CHIGBOLU IN FORMA — Sempre nella mattinata in gara anche Benedicta Chigbolu che va forte in batteria stampando uno dei migliori tempi delle atlete che hanno corso le qualificazioni dei 400. Per l’atleta dell’Esercito arriva un ottimo 51.76, tempo a 8 centesimi dal suo record personale di 51.68 corso nel 2015. Per lei semifinale domani pomeriggio

GALVAN E RE SFORTUNATI — I due finanzieri allenati da Chiara Milardi hanno corso le semifinali dei 400. Sfortuna per Matteo Galvan che corre una grande gara chiudendo quarto nella sua semifinale con 45.17, tempo di 5 centesimi sopra il suo primato Italiano corso a Rieti nel 2016. Alla fine sarà il primo degli esclusi dalla finale per soli 3 centesimi. Davide Re invece incappa nella giornata no che lo fa arrivare dietro nella sua semifinale, in una gara dove gli è mancato il suo solito rush finale

Di più in Atletica