Connect with us

Serie A2

La vendetta dell’ex. Tommasini mette lo zampino sul successo con Trapani

Una grande prestazione di Claudio Tommasini trascina Rieti nel successo su Trapani. 18 punti da ex.

La vendetta dell’ex, la più classica delle situazioni quando si parla di sport di squadra. Lui Claudio Tommasini, due stagioni a Trapani, scaricato in estate forse con troppa superficialità e protagonista di una gara super nel successo di Rieti sulla formazione allenata da Ugo Ducarello.

TOMMASINI PROTAGONISTA — Eppure le sue condizioni non erano idilliache; reduce da un’influenza che lo aveva praticamente affossato a Treviglio e con un solo allenamento sulle gambe sabato mattina. La risposta è stata da campione: 18 punti, tutti decisivi, tutti quando contava davvero ed una tripla che ha mandato i titoli di coda del match. Chissà cosa deve aver pensato il suo ex tecnico Ugo Ducarello, che forse in estate lo ha lasciato partire un pò troppo facilmente.

MERCATO — Un successo di peso specifico assoluto per la Npc Rieti che si avvicina prepotentemente alla zona playoff. Domenica c’è Tortona, match complicatissimo; si aspettano risposte dal mercato, ancora fermo dopo il taglio di Hassan. La società valuta diverse situazioni, anche se ad oggi non sembrano esserci novità:”Ci stiamo guardando intorno anche se non è facile  – spiega Martini intervenuto ieri sera a Box And One – c’è tempo fino al 28 febbraio e stiamo cercando la soluzione giusta per rinforzare la squadra. Nikolic? Si è un nome, ma non ci siamo solamente noi sul giocatore”.

 

Di più in Serie A2