Connect with us

Atletica

Atletica: Il bilancio reatino dei campionati Italiani indoor Junior e Promesse

Ieri si è concluso il campionato Italiano indoor per le categorie Junior e Promesse che ha visto come ottimi protagonisti gli atleti reatini. Per i colori amaranto celesti alla fine sono ben 8 le medaglie vinte, 2 in meno rispetto allo scorso anno ma comunque un ottimo bottino visto il grande livello di gare avuto quest’anno

JUNIOR UOMINI — Sono due le medaglie vinte dai ragazzi della categoria Juniores con Andrea Proietti nel peso e Leonardo Orlandi nel salto con l’asta entrambi arrivati al secondo posto, posto e medaglia importante che gli permetterà anche di difendere i colori dell’Italia nel prossimo triangolare under 20 Germania-Francia-Italia. Delusioni invece per i saltatori Matteo Di Carlo, Luca Furlani e Marco Cicchetti fuori dalle finali. Nella classifica a squadre i ragazzi della Studentesca arriveranno al settimo posto

PROMESSE UOMINI — Sebastiano Bianchetti guida gli atleti reatini della categoria under 23 con il suo ennesimo titolo Italiano vinto. L’atleta cresciuto nella Studentesca entrato da qualche anno a far parte della Polizia di Stato, ha la meglio sul rivale e amico Leonardo Fabbri in una sfida durata fino all’ultimissimo lancio di gara. Altra medaglia tra gli under 23 arriva per gli atleti della Studentesca Milardi nella staffetta 4×1 giro con Vincenzo Marseglia, Alessandro Albanese, Giorgio Trevisani e Leonardo Bizzoni che vincono la medaglia di bronzo dietro a Virtus Lucca e Emilsider Bologna. Nella classifica a squadre la compagine rossoblu si classifica al 10° posto

JUNIORE DONNE — Le ragazze under 20 della Studentesca come i loro coetanei al maschile portano a casa due medaglie con Flavia Ferrari nei 1500 m e con la staffetta 4×1 giro. La Ferrari conquista dopo tanti piazzamenti la sua prima medaglia tricolore, una medaglia fortemente voluta che prova a replicare negli 800 m dove però delude anche se stessa. La staffetta 4×1 composta nell’ordine da Gaia Scovacricchi, Teuta Cala, Domiziana Gentili e Valeria Simonelli fa una ottima gara che le permettono di arrivare alle spalle di Bracco Milano e Atl. Vicentina, formazioni che vanno entrambe sotto il record Italiano. La classifica vede le reatine sul podio dove chiudono al secondo posto dietro all’imprendibile atl. Vicentina

PROMESSE DONNE — Erika Furlani vince senza problemi il titolo Italiano di categoria e proverà a confermarlo anche al campionato Italiano assoluto. L’atleta della Polizia di Stato valica quota 1.86 m migliorando l’apertura di stagione a Cottbus quando saltò quota 1.85 m. Altra medaglia e altra gara dominata per Martina Carnevale che vince il suo sesto titolo Italiano nel lancio del peso. Tra le squadra le rossoblu chiudono terze confermando il buono stato del settore femminile della Studentesca

60 Visite totali, 3 visite odierne

Di più in Atletica