Connect with us

Serie minori

Academy che scoppola con la capolista:” Nulla è compromesso”

La Academy sbaglia la gara più importante. Passa la Egan che consolida il primato in classifica generale.

Niente impresa per l’Academy, anzi. Arriva il ko sanguinoso quanto inaspettato, al cospetto di una prima della classe, la Egan che ha controllato legittimando il suo primato in classifica.

NERVOSISMO ALLE STELLE — Primo set molto combattuto ma a spuntarla è l’Egan, l’Academy paga i numerosi errori di gestione delle palle facili. Nel secondo set, anche a causa del crescente nervosismo da parte dei reatini, è sempre la squadra ospite a vincere approfittando delle enormi difficoltà dei padroni di casa.  Nel terzo set il nervosismo sale alle stelle, soprattutto a circa metà set quando, dopo diverse chiamate quantomeno dubbie da parte dell’arbitro, arrivano i primi cartellini: prima un giallo a di Carlo per proteste e in seguito un giallo-rosso (squalifica per un set) per Macilenti che perde la testa e si avvicina in maniera aggressiva al direttore di gara. Dopo questi episodi i reatini si avviano alla sconfitta casalinga contro la prima della classe. Per l’Academy si interrompe una serie di successi che durava ormai da quattro partite.

NULLA DI COMPROMESSO — La società non fa drammi: “dispiace molto perdere in maniera netta in casa, ma, consapevoli dei nostri mezzi, sappiamo che avremmo potuto dare molto di più in questo match, non siamo stati bravi a mantenere la concentrazione e la calma. Impareremo dai nostri errori per tornare in campo più forti di prima già da domenica prossima. Il campionato è lungo e nulla è compromesso.”

Academy  – Egan volley 0-3 (25-27, 19-25, 20-25)

ACADEMY — Balbi, Macilenti, Di Carlo, Poles, Chiarini Petrelli, Di Vincenzo, Iannello (libero) Panchina: Festuccia, Gianni, Arcoraci, De Luca, Coletti, Agabiti.

Di più in Serie minori